LASER

Il trattamento che rimuove definitivamente i tatuaggi e le macchie cutanee

In cosa consiste?

La tecnologia Q-Switched agisce secondo il principio della fototermolisi selettiva: grazie all’emissione di una luce potentissima colpisce in modo specifico l'anomala pigmentazione senza danneggiare i tessuti circostanti.

Macchie cutanee corpo

Macchie cutanee

Le macchie o discromie cutanee sono il risultato di una alterazione dei meccanismi regolatori della biosintesi e dell’accumulo di melanina in circoscritte zone cutanee. Con il tempo infatti, i naturali meccanismi dei melanociti si indeboliscono causando una irregolare produzione del pigmento. Perciò, l’insorgenza di macchie cutanee è legata ad una serie di fattori, tra cui l’invecchiamento. Si associano inoltre altri elementi esterni che compromettono l’uniformità del colorito cutaneo, in particolare: le radiazioni UV, il fumo, lo smog ed il vento che danneggiano la cute, rendendola più delicata e fragile. Oltre a ciò, le discromie possono essere connesse ad una modificazione ormonale, soprattutto annesso all’impiego di contraccettivi orali, processi di menopausa e periodi di gravidanza.

Tatuaggi

Grazie all’uso di questo laser non solo il tatuaggio viene rimosso senza lasciare alcun segno ma la pelle si ricostituisce fino a tornare come l’area circostante non tatuata, grazie alla stimolazione della produzione di nuovo collagene. Durante il trattamento vengono emessi dei brevi impulsi luminosi, molto precisi ed efficaci, in grado di frammentare i granuli di pigmento che, con il  passare delle settimane, verranno progressivamente smaltiti dall’organismo. Dunque, il laser Q-Switched è ideale per eliminare in sicurezza e senza cicatrici i tatuaggi neri e/o colorati. Il processo di eliminazione è costante e progressivo e il numero delle sedute dipende dalle caratteristiche del tatuaggio, come: la profondità del disegno, il tipo di inchiostro e il colore della pelle.

tatuaggio colorato